Il Grande Reset: l’ultimo passo verso il Nuovo Ordine Mondiale

di Cesare Sacchetti

Lo chiamano il grande reset del debito mondiale. E’ il termine che ultimamente viene utilizzato piuttosto frequentemente negli ambienti che contano del mondialismo per descrivere il futuro prossimo che le élite hanno in mente per l’umanità intera.

Recentemente è apparsa proprio su questo tema una email sul sito Reddit dove si riporta quanto fatto trapelare da un politico apparentemente membro del partito liberale canadese che racconta di un incontro avvenuto nel partito stesso, durante il quale sostanzialmente si sono annunciati i piani disegnati in questo senso dal Nuovo Ordine Mondiale per il Canada e il resto del mondo.

Se si confronta il contenuto di questa missiva con quanto sta già accadendo, quanto riportato dal politico canadese sembra avere una certa credibilità.

La talpa sostanzialmente annuncia che sono state già decise delle chiusure nelle grandi città del Canada e degli altri Paesi del mondo che sarà applicato entro il mese di novembre.

Questa rivelazione sembra coincidere perfettamente con quanto stanno già facendo alcuni governi europei.

La Germania ha infatti annunciato delle chiusure parziali, in particolare di palestre e bar, per il mese di novembre.



La Francia invece adotterà delle chiusure più severe simile a quelle della scorsa primavera, ma tutto sembra dare molta credibilità a quanto scritto nella email dell’anonimo politico liberale del Canada.

Allo stesso tempo, in questa fase di nuove chiusure i governi mondiali starebbero già preparando la costruzione di centri di detenzione dove i positivi sarebbero anche deportati, contro quindi la loro volontà.

Questa informazione trova perfetta corrispondenza con quanto rivelato ufficialmente da un deputato canadese dell’Ontario, Randy Hillier, che ha domandato come il governo del Canada abbia approvato un piano per costruire nel Paese delle strutture non molto dissimili da moderni campi di concentramento sanitari.

A questo punto, arriva il passaggio successivo. L’informatore canadese scrive che i casi di Covid aumenteranno esponenzialmente.

La ragione di questo continuo aumento sta nel fatto che i governi faranno a test a tappeto con un tampone che, come è stato già dimostrato da numerose evidenze scientifiche, produce fino al 90% di falsi positivi.

Il tampone è dunque lo strumento per rilevare una epidemia che nei fatti non esiste.

E’ il test stesso che crea dei casi che non ci sono ed è per questo che i governi continuano ostinatamente ad utilizzarlo.




Se si smettono di fare i tamponi, muore istantaneamente la diffusione artificiale del virus.

Questo aumento crescente dei casi servirà comunque per arrivare al secondo passaggio dell’operazione Covid.

A dicembre ci saranno delle chiusure totali, molto più severe e rigide di quelle del mese precedente.

La terza fase dell’operazione coronavirus: il crollo dell’economia mondiale

Nel 2021, la talpa del partito liberale canadese scrive che le élite passeranno a quella che si può definire come la terza fase dell’operazione coronavirus.

Verrà annunciata una mutazione molto più letale e contagiosa del Covid-19, ovvero il Covid-21.

In questa terza fase che si svolge per tutto il trimestre del 2021, aumenteranno a dismisura i ricoveri ospedalieri e il sistema sanitario andrà verso il collasso.

Ci saranno restrizioni per gli spostamenti tra i Paesi ancora più rigide di quelle della primavera del 2020.

Arriveranno ancora altre chiusure e ci sarà un’ondata di fallimenti senza precedenti.

Il blocco della produzione e la disoccupazione di massa porteranno ad una probabile carestia.

Disordini e rivolte scoppieranno nel mondo, e qui, secondo il piano delle élite, dovranno entrare in scena i militari.

La legge marziale sarà l’unico modo per tenere in piedi le dittature sanitarie che verranno perseguite in ogni angolo del globo.

A questo punto, il sistema metterà le masse davanti all’opzione del reddito universale di base.

Il fattore lavoro, per come lo si è conosciuto nella società capitalistica, sostanzialmente sparirà.

Le serrate generali determineranno inevitabilmente un crollo della economia mondiale e daranno vita a quella che senza dubbio sarà la più grave crisi economica della storia dell’umanità.

Questa enorme depressione ha una funzione precisa, ovvero quella di deindustrializzare completamente l’Europa e tutto l’Occidente e creare una società a due classi, composta da una ristrettissima élite e da una moltitudine di poveri, nella quale la classe media sparirà definitivamente così come la piccola e media impresa che seguiranno la stessa sorte.

Saranno le grandi corporation ad avere in mano la totalità del mercato. E’ esattamente l’obbiettivo designato dal club di Roma, uno dei gruppi mondialisti più influenti fondato e finanziato da David Rockefeller, in una delle sue pubblicazioni nel lontano 1972.

Tolto di mezzo il lavoro, le masse non avranno altra alternativa che accettare l’elemosina di governo per poter sopravvivere.

In Italia a farsi portavoce di questo piano è stato, non a caso, il M5S creatura della finanza anglosassone e del deep state di Washington, che fin dalle sue origini ha proposto l’applicazione di questa formula.

Lo stesso fondatore del Movimento, Beppe Grillo, ha annunciato che nel futuro non ci sarà posto per il lavoro.

Il reddito di base non sarà dato comunque a tutti. Il piano prevede che i diversi Paesi del mondo accettino un piano di prestiti erogato dal Fondo Monetario Internazionale, l’FMI.

Il presidente della Bielorussia, Lukashenko, aveva denunciato proprio i tentativi di corruzione del Fondo nei confronti del suo governo offrendogli l’enorme cifra di 940 milioni di dollari in cambio della chiusura del Paese.

Stavolta il Fondo dovrebbe dare vita ad un massiccio piano di prestiti ai vari Paesi del mondo che con ogni probabilità porterà all’esproprio e al controllo di tutte le risorse strategiche delle nazioni in questione.

John Perkins, già speculatore al soldo delle grandi corporation, ha spiegato come l’obbiettivo del FMI sia proprio questo.

Sommergere i Paesi di debiti che non potranno essere ripagati per poi poter consentire così ai grandi gruppi privati di avere il controllo totale delle economie nazionali.

L’operazione coronavirus servirà dunque a dare vita ad una privatizzazione mondiale dei vari Paesi nel mondo.

Le grandi multinazionali avranno il dominio assoluto. A questo punto, una volta che i vari Paesi accetteranno il cappio dei prestiti del FMI, e dell’UE o del MES nel caso dell’Europa, sarà proposto il “grande reset dei debiti privati”.

I governi diranno ai cittadini che se vogliono avere diritto al reddito di base e alla cancellazione di ogni debito, dai prestiti ai mutui, dovranno praticamente rinunciare ad ogni bene personale.

Il mondialismo, in altre parole, vuole la fine della proprietà privata.

Quanto prospetta l’informatore canadese trova perfetta corrispondenza con quanto già previsto dal forum di Davos che ha dato vita ad un programma intitolato proprio “il grande reset” nel quale si parla appunto di un prossimo futuro nel quale le persone non avranno più beni personali.

Lo stesso Bergoglio, ormai assurto a ruolo di falso profeta del Nuovo Ordine Mondiale, ha chiaramente annunciato nella sua ultima enciclica “Fratelli tutti” che nella società aperta non ci sarà più posto per la proprietà privata.

Chi rifiuterà il vaccino sarà detenuto nei campi di concetramento

La “pandemia” dunque, secondo le informazioni contenute nella email, non finirà prima di giugno 2021.

A quel punto, verrà distribuito il vaccino, approvato con ogni probabilità dall’OMS e dalla fondazione di Bill Gates, che sarà il solo modo per poter tornare a spostarsi liberamente.

Il politico canadese racconta che nella riunione a porte chiuse del partito diversi membri hanno chiesto cosa accadrà se qualcuno non accetterà di partecipare al reset del debito o di sottoporsi al vaccino.

La risposta, giunta apparentemente per voce dei rappresentanti dei club globalisti presenti alla riunione, è stata inequivocabile.

“Quelli che hanno rifiutano di partecipare saranno considerati un rischio per la sicurezza pubblica e saranno portati in strutture di isolamento.

Chi non accetterà di partecipare al programma sarà considerato dunque una minaccia dalla autorità, e deportato a tempo indeterminato dal regime globalista in dei campi di concentramento nei quali la sua detenzione durerà fino a quando non accetterà di prendere il vaccino o di rinunciare alla proprietà privata.

E’ l’assalto finale del Nuovo Ordine Mondiale. Il mondialismo si prepara a mostrare il suo vero volto.

Sotto la maschera del falso umanitarismo buonista, si nasconde la ferocia inaudita del più pericoloso totalitarismo della storia.

Anche la rivista Time ha dedicato la sua prossima copertina al “grande reset” nel quale si vede chiaramente come il riordino della società mondiale parta proprio dall’Europa e dall’Italia.

In uno degli articoli che riguardano questo tema, Time annuncia chiaramente come l’impronta assistenzialista dei governi sarà predominante nella nuova società post – Covid.

Con Trump alla Casa Bianca il Nuovo Ordine Mondiale sarà irrealizzabile

Nell’articolo però si pone come condizione essenziale della realizzazione della società mondialista la vittoria di Joe Biden alle prossime elezioni presidenziali.

Il globalismo considera indispensabile per l’avanzamento del Nuovo Ordine Mondiale la ricomposizione dello storico blocco euro – atlantico.

Si parla apertamente di una “stabilizzazione dell’euro” che condurrà ad un “nuovo rinascimento europeo” in una descrizione di quelli che assomigliano molto ai futuri Stati Uniti d’Europa.

Il superstato europeo non potrà nascere però senza il contributo indispensabile degli Stati Uniti.

Per decenni, l’America è stata il garante del progetto di integrazione della falsa Europa.

Dunque il mondialismo non può permettersi una vittoria di Trump e non considera minimamente questa possibilità.

Se Trump resta alla Casa Bianca, l’operazione coronavirus annunciata dall’infiltrato canadese e confermata da Davos e dall’apparato mediatico internazionale, non potrà probabilmente andare a buon fine.

Il contributo della prima potenza economica e militare è semplicemente essenziale per dare vita al supergoverno mondiale e alla società disegnata dal mondialismo.

Le élite dunque stanno dando una accelerazione fortissima a questo piano.

Sembrano perfettamente consapevoli che Trump ha altissime probabilità di vittoria e questa eventualità manderebbe in fumo del tutto i loro piani.

Faranno di tutto infatti per delegittimare una più che probabile vittoria di Trump.

I sondaggi vistosamente manipolati a favore di Biden saranno il pretesto usato dai democratici per accusare Trump di aver truccato il voto.

I dem non riconosceranno la vittoria del presidente uscente. A quel punto, entreranno in azione le cellule terroristiche finanziate dall’establishment liberale americano, Soros su tutti, di Black Lives Matter e Antifa che avranno il compito di scatenare disordini e violenze senza precedenti tali da trascinare l’America verso la guerra civile.

Trump però sta già preparando la sua controffensiva.

L’ultimo scandalo che riguarda il figlio del suo avversario democratico, Hunter Biden, potrebbe essere la punta di un iceberg che riguarda un enorme giro di pedofilia internazionale nel quale sarebbero coinvolti personaggi di primo piano di Washington.

Su Twitter stanno già girando immagini di Hunter Biden impegnato in atti sessuali con delle minorenni.

Rudy Giuliani, avvocato e già consigliere di Trump, ha visto il contenuto del portatile personale del figlio di Joe Biden.

Su quel computer, secondo Giuliani, ci sono immagini e video ancora più sconvolgenti.

Secondo l’ex sindaco di New York sul portatile ci sono delle prove di abusi sessuali e torture che riguarderebbero Biden e altre persone.

La storia del computer di Hunter Biden è stata completamente censurata dai media italiani e internazionali.

Sono state già mostrate dal New York Post le prove di un enorme conflitto d’interessi del padre di Hunter, all’epoca del suo mandato alla Casa Bianca sotto la amministrazione Obama, con la società ucraina, Burisma, per la quale lavorava lo stesso Hunter.

Nelle ultime settimane sta emergendo anche come Hunter Biden sia legato a doppio filo con il partito comunista cinese così come suo padre.

Le stesse fonti che hanno pubblicato i video scabrosi di Hunter Biden hanno rivelato come la famiglia Biden da anni sia stata ricattata e corrotta dalla Cina comunista.

La Cina sarebbe in possesso di immagini ancora più sconvolgenti delle quali si serve da tempo per ricattare i Biden e altri democratici passati per la Casa Bianca.

Lo stesso regime comunista avrebbe corrotto Joe Biden ai tempi del suo mandato da vicepresidente in cambio di concessioni sul mare cinese meridionale, al centro di aspre dispute tra la Cina e l’attuale amministrazione Trump.

Se Biden vince, la Cina vince e avrà il controllo degli USA. Il Nuovo Ordine Mondiale non avrà più ostacoli.

Questa eventualità tuttavia, al netto di sondaggi clamorosamente manipolati, appare molto poco probabile.

Trump continua a fare bagni di folla nei suoi comizi, mentre Biden raduna poche decine di persone.

Trump dunque se vincerà potrà accelerare per fare luce sul malaffare della famiglia Biden, ma c’è anche un altro grosso scandalo sul quale il presidente vuole andare fino in fondo: lo spygate.

Il presidente americano è stato chiaro con il suo procuratore generale, Barr. Se Barr non rinvierà a giudizio Obama e Biden e l’establishment del partito democratico, Hillary Clinton compresa, per lo spionaggio illegale nei suoi confronti, sarà un altro procuratore a farlo.

Trump non ha alternative. Deve colpire il sistema prima che il sistema colpisca lui.

Il presidente in un recente comizio ha anche annunciato che dal 4 novembre in poi non si sentirà più parlare di Covid.

Gli Stati Uniti usciranno quindi definitivamente da questa operazione terroristica e saranno in aperta contrapposizione al piano del mondialismo.

Trump dunque partirà con la controffensiva definitiva contro il Nuovo Ordine Mondiale.

Dopo il mese di novembre, partirà uno scontro durissimo tra i piani alti delle élite e della massoneria internazionale e la presidenza Trump che potrà contare anche sull’aiuto della Russia di Putin.

Sarà l’esito di questa durissima battaglia che deciderà le sorti dell’umanità e del mondo.

Il globalismo è pronto a tutto, ma la sua disperata fretta potrebbe essere proprio indicativa che forse a questo giro non ce la faranno.

I giorni di questo autunno storico continuano a trascorrere velocemente e si avvicina inesorabilmente il momento dello scontro finale tra le forze delle tenebre e quelle della luce.

Questo blog si sostiene con il contributo dei lettori. Se vuoi aiutare anche tu la libera informazione, clicca qui sotto.

https://www.paypal.me/CesareSacchetti

61 pensieri riguardo “Il Grande Reset: l’ultimo passo verso il Nuovo Ordine Mondiale

  • 29 Ottobre 2020 in 10:33
    Permalink

    Esiste un articolo pubblicato da un altro sito corredato anche del discorso tenuto al parlamento canadese… Fa rabbrividire.

    Rispondi
    • 30 Ottobre 2020 in 10:26
      Permalink

      Mio Dio!!! Sembra di stare in un pallone! Purtroppo pochi sanno la verità è ci resta Trump come Salvatore dia quest’epoca. Ma tranquillo Trump prega ogni giorno, ogni giorno Dio gli da le direttive per fregare questi scellerati. Poco ma sicuro vincerà anche queste elezioni!

      Rispondi
      • 1 Novembre 2020 in 14:08
        Permalink

        Preghiamo che Trump e Putin fermino tutto questo.. Preghiamo che davvero possano salvarci..

        Rispondi
      • 4 Novembre 2020 in 18:01
        Permalink

        Credo proprio sia il caso di aiutare Trump anche noi con le preghiere quotidiane proprio per dargli forza e per ottenere ciò che desideriamo per il nostro futuro e per quello dei nostri figli…

        Rispondi
    • 1 Novembre 2020 in 12:20
      Permalink

      😂😂😂questi stanno delirando, non farò mai nessun vaccino e non mi farò portare via niente, se lo mettano in quel posto i campi, non mi fanno paura mi dovranno ammazzare …. siete finiti

      Rispondi
      • 3 Novembre 2020 in 17:08
        Permalink

        Concordo al100% w Trump a morte il globalismo massonico e kattokomunista!!!👹🤬👎💩💩☠☠☠WSM🦁🦁

        Rispondi
        • 6 Novembre 2020 in 18:45
          Permalink

          Se non hai le idee ben chiare non dovresti tirare in ballo il ” globalismo massonico”! Che cavolo vuoi dire? Se in questa nazione si respira ancora un anelito di parvente libertà lo devi a gente come Garibaldi, Mazzini, Cavour, Manara che hanno decretato la sconfitta del potere temporale dei Papi e di tutti quelli che hanno partorito una Costituzione seria e liberale come quella americana! Non ti sei accorto di essere circondato da gente plutocrate che ancora mi deve spiegare perché continua a votare a sinistra come De Benedetti?

          Rispondi
          • 6 Novembre 2020 in 19:35
            Permalink

            Permettetemi di dire che CLAUDIO che ha scritto sopra non sono io che spesso scrivo su questo blog. È un mio omonimo. Grazie. Claudio.

      • 16 Novembre 2020 in 14:01
        Permalink

        Ma infatti cazzo! Come se ol popolo accettasse tutto questo…ma dai siamo stupidi ma non così tanto… Se sarà così preparo le armi anch io e a costo di suicidarmi non starò mai al loro gioco! Ma stiamo scherzando?? A SAPERLO PRIMA POI…..

        Rispondi
    • 29 Ottobre 2020 in 13:56
      Permalink

      Cesare,
      soltanto una raccomandazione tecnica: evidenzia con un colore diverso i link nei tuoi articoli. Sono poco individuabili e un lettore superficiale probabilmente li ignorerà.
      Grazie

      Rispondi
      • 29 Ottobre 2020 in 18:19
        Permalink

        Grazie Paolo, concordo perfettamente!

        Rispondi
  • 29 Ottobre 2020 in 10:43
    Permalink

    cesare sacchetti ti vorrei fare delle domande che cosa è il nuovo ordine mondiale e se trump vince il nuovo ordine mondiale verrà alla luce si o no punto interrogativo e infine il tuo blog è ottimo e illuminante

    Rispondi
    • 29 Ottobre 2020 in 10:51
      Permalink

      Ciao Filippo, per Nuovo Ordine Mondiale si intende il piano del mondialismo per costruire un governo unico mondiale che si sostituisce alle nazioni e fonda una religione unica globale anticristiana.

      Rispondi
      • 29 Ottobre 2020 in 11:06
        Permalink

        Cesare Sacchetti, si avanzava la possibilità che Conte stesse procedendo più cautamente negli ultimi tempi, proprio al fine di non contrapporsi apertamente al probabile vincente Trump ; ma gli ultimi giorni sembrano smentire ciò. Potrebbe esserci da parte di Conte un tenere il piede in due staffe a novembre, o vi sarà su di lui una pressione tale da costringerlo eventualmente alle dimissioni e al fare spazio anzitempo al già pronto Draghi?

        Rispondi
        • 29 Ottobre 2020 in 11:11
          Permalink

          Mi sento più di propendere per la seconda ipotesi. Conte verrà scaricato dalle élite e il sistema scaricherà tutto su di lui. È già bruciato.

          Rispondi
          • 10 Novembre 2020 in 14:44
            Permalink

            Mi complimento per la chiarezza dell articolo, e soprattutto per i contenuti. È da marzo che pur senza prove concrete, nel mio piccolo grido al complotto. La cosa è seria, molto. E la preoccupazione più grande sta nel fatto che il 90% delle persone pensa che il vaccino sarà la soluzione, e che contrarre il virus sia morte certa o quasi… A Trump l hanno fatto fuori, e ormai non credo possa fare qualcosa, lo scopo era quello ed è stato raggiunto. No comment sui nostri politici, pupazzi da teatrino…

      • 31 Ottobre 2020 in 10:29
        Permalink

        Sono a dir poco sconvolta ! Prego che a questo punto da lassù proteggano Trump e gli diano tutra la forza che gli serve per lottare per un mondo che ancora nn riesce a vedere ciò che sta accadendo 😱😭

        Rispondi
    • 30 Ottobre 2020 in 10:33
      Permalink

      Il NOM è un governo globale con un unica moneta, un unica religione, un unico credo e che ha solo due classi sociali. È il piano definitivo di Satana. Chi finanzia questo piano e varie armi per raggiungerlo sono i Rothchild e i Rockfeller ; accompagnati dalla chiesa cattolica (Gesuiti) che sono all’apice della piramide del potere. Trump, attraverso i QAnons sta diffondendo la verità e sta incastrando tutti quelli coinvolti nella Massoneria e gli Illuminati. Principalmente li Sta incastrando con La pedofilia. Si purtroppo questi fanno uso dell’adrenocromo e mangiano e bevono i corpi e il sangue di questi ultimi come riti satanici ed elisir di lunga giovinezza.
      Non sono tutte cazzate se fai delle ricerche accurate il tuo cervello in automatico farà come si suol dire, “2+2”.

      Rispondi
      • 6 Novembre 2020 in 17:49
        Permalink

        Ciao Letluc,

        grazie della spiegazione. Da poco sto aprendo gli occhi e vorrei al più presto informarmi sulla verità.

        Per favore puoi inviarmi dei link per potermi liberare definitivamente da tutte le bugie che questi sporchi pedofili e satanisti mi hanno inculcato?

        Grazie mille
        Claudio Lippo

        Rispondi
  • 29 Ottobre 2020 in 11:05
    Permalink

    Che poi, osservando la copertina del time, l’Italia, la Spagna e il Portogallo vengono rimosse proprio dal globo… Sarà un caso?

    Rispondi
    • 29 Ottobre 2020 in 12:10
      Permalink

      e vengono inquadrate assieme alla regione Sahariana… Sarà un caso?
      Comunque protestare in piazza scatena la repressione.
      E’ controproducente.
      Bisogna invece agire come fece Gandhi, che è anche molto, molto più semplice ed efficace:
      continuare a lavorare (per chi è in proprio ovviamente), continuare ad uscire di casa, smettere definitivamente la mascherina.
      E NON opporre MAI resistenza alle forze dell’ordine.
      Non dimentichiamo che anche N.S.G.C. fece così quando lo arrestarono.
      Per Cesare Sacchetti:
      ma perché non sei presente su DavveroTV?
      non ci stai pensando?
      unitevi tutti voi che fate Informazione, l’unione fa la forza.
      Su DavveroTV sono già confluiti l’ex redazione di PandoraTV, Byoblu, Massimo Mazzucco.
      Un caro saluto a Cesare e a tutti i lettori di questo blog.

      Rispondi
      • 30 Ottobre 2020 in 8:30
        Permalink

        Gandhi agiva in una situazione diversa. L’impero britannico era un po’ meno totalitario e poi era indebolito dalle guerre mondiali

        Rispondi
      • 23 Novembre 2020 in 19:31
        Permalink

        Sarebbe utile divulgare che esistono diverse comunità scientifiche indipendenti ad altissimo livello,le quali sostengono che il virus sia stato creato in laboratorio.Una indagine internazionale di verifica non sarebbe sbagliata per fare chiarezza.E se queste affermazioni risultassero confermate,perche’e’stato fatto e come un virus può sfuggire da un laboratorio di massima sicurezza ?

        Rispondi
  • 29 Ottobre 2020 in 11:47
    Permalink

    E’ necessario che, chi ha aperto gli occhi, chi ha capito, si coalizzi al di fuori da qualsiasi schema politico. Dobbiamo fare fronte comune contro questo sistema diabolico.

    Rispondi
  • 29 Ottobre 2020 in 12:12
    Permalink

    Domanda a Cesare Sacchetti: questo disegno terrificante riguarda Tutto il pianeta? Compresi paesi coma la Svezia o la Svizzera che hanno mantenuto la Sovranità monetaria? Xche in questi paesi l’economia funziona malgrado il lockdown di aprile…. e le misure prese finora x arginare il virus sono più blande rispetto a quelle prese ad esempio in Italia Francia Germania… grazie

    Rispondi
    • 29 Ottobre 2020 in 12:48
      Permalink

      La Svizzera è da sempre una zona franca che le élite hanno voluto come centro di riciclaggio per capitali stranieri e di illecita provenienza. La Svezia è stata risparmiata con ogni probabilità perché già molto più avanti nell’esecuzione del piano mondialista. Comunque, per rispondere alla tua domanda, alla fine il Nuovo Ordine Mondiale coinvolgerà ogni singolo Paese. Nessuno rimarrà fuori.

      Rispondi
      • 30 Ottobre 2020 in 13:46
        Permalink

        Qualcuno non aderira’ completamente e gli faranno fare la Guerra dagli Usa

        Rispondi
  • 29 Ottobre 2020 in 13:18
    Permalink

    Buongiorno Cesare, non ci sono più tuoi commenti su facebook dal 22 ottobre scorso. Hai preso un momento di pausa o ci sono altri motivi?

    Rispondi
    • 29 Ottobre 2020 in 13:21
      Permalink

      Facebook mi ha bloccato, Roberto.

      Rispondi
      • 29 Ottobre 2020 in 14:13
        Permalink

        Io vivo tra l’Italia e la Svizzera conosco bene le due Realtà come fa a dire che anche la Svizzera aderirà quando stanno facendo di tutto x salvare le medie piccole imprese … è assurdo non sta in piedi capisce? Magari faranno i vaccini ma finisce li questo il mio parere non può scrivere notizie così allarmanti senza fondamenta capisce? Manda nel panico i cittadini

        Rispondi
        • 29 Ottobre 2020 in 15:12
          Permalink

          Senta, io sto solo riportando le intenzioni delle élite, pubblicate apertamente sui loro think-tank di riferimento. Quelli sono i loro piani per il mondo che verrà. Se non le sta bene, vada a lamentarsi con loro, non con me che riporto quanto detto da loro stessi.

          Rispondi
        • 29 Ottobre 2020 in 21:16
          Permalink

          Perchè i media mainstream non stanno mandando in panico la stragrande maggioranza della popolazione con le boiate che continuano a perpetrare?

          Rispondi
      • 29 Ottobre 2020 in 15:07
        Permalink

        Onore al merito, caro Scchetti, essere emarginati da tali siti con può che essere un punto d’onore. Da parte mia, è da tempo che mi sono cancellato da Fabebook , mi spiace che quando accedo a whatsapp venga fuori la scritta facebook in basso.

        Rispondi
        • 29 Ottobre 2020 in 15:50
          Permalink

          Non dovresti dispiacerti, dovresti eliminarlo. Whatsapp è di facebook.
          Perchè non utilizzare Telegram, che ha tutt’altra politica?
          È vero, non ce l’hanno tutti. Se non puoi farne a meno, tienili entrambi e proponi agli amici Telegram.
          Tu stesso evita l’utilizzo di whatsapp in favore di Telegram, ogni volta che puoi.
          Sta a noi abbandonare chi gioca sporco.
          Idem per Google e tutti i suoi servizi, in larga parte sostituibilissimi.

          Rispondi
  • 29 Ottobre 2020 in 16:09
    Permalink

    Buon pomeriggio Dott. Sacchetti,

    in sordina La seguo sempre con vero interesse ciò non di meno a volte colgo note stonate,
    credo e spero note VOLUTE per intorbidire l’acqua dello stagno affinché non tutti comprendano…
    Un solo esempio: cita nuovamente BEPPE GRILLO che al lettore meno preparato e attento appare in forma negativa, mentre Lei sa benissimo essere decisamente l’opposto!!
    Riporto il riferimento da Lei citato:
    “Lo stesso fondatore del Movimento, Beppe Grillo, ha annunciato che nel futuro non ci sarà posto per il lavoro.” ( 15 febbraio 2018!!!)
    A scanso di equivoci NON SONO un fanatico politico, sapendo benissimo che religioni e politica sono state studiate a tavolino nel 1800 PER DIVIDERE LE GENTI e niente altro!!
    Ergo, non difendo BEPPE GRILLO per simpatie politiche, bensì per rispettare la mia onestà morale ed intellettuale. Mi reputo un modestissimo ricercatore di VERITÀ almeno dal “lontano” 1978 (i miei messaggi più…incisivi quanto privati, li avrà sicuramente letti sulla Sua pagina Facebook.
    Verso un domani decisamente più sereno, Daniele Secondo.

    Rispondi
    • 29 Ottobre 2020 in 16:13
      Permalink

      Caro Daniele, io in realtà so benissimo, come gli altri lettori di questo blog, che Beppe Grillo è da anni contiguo alle idee del globalismo. Tutta la sua attività politica è andata nella direzione di promuovere idee e battaglie a favore della globalizzazione, non di certo il contrario.

      Rispondi
  • 29 Ottobre 2020 in 18:31
    Permalink

    Buonasera Cesare, quello che hai esplicitato in questo articolo (se posso permettermi ti do del tu…) avevo già avuto modo di visionarlo attraverso altri canali, se non sbaglio Sadefenza e Libera espressione su Telegram lo avevano già indicato, non volevo inizialmente crederci, ma ne ho preso atto. Ora tu lo esponi in questo articolo citando anche le fonti in modo molto chiaro e lucido. Volevo un tuo commento in merito, perchè è una visione spaventosa quella che viene esposta, roba da far andare fuori di testa chiunque! Qui stiamo parlando di rovesciare completamente la realtà in cui siamo cresciuti dal dopo guerra ad oggi, è come se in tutto quello in cui abbiamo creduto fosse tutto una menzogna, l’occidente ha sfruttato i più deboli per crescere (penso nel passato le popolazioni più deboli nella conquista delle americhe e durante il colonialismo), e non avendo più nessuno al di fuori da sfruttare, deve cominciare a sfruttare il suo stesso popolo per continuare la sua prosperità, ovviamente per pochi eletti. Non voglio assolutamente accusarti di esporre una teoria folle o distorta ma solo sapere come si può affrontare, come pensi di affrontarla, anche perchè i segnali che avvalorano questa teoria sono tanti e sempre più chiari.

    Rispondi
    • 29 Ottobre 2020 in 18:56
      Permalink

      Ciao Mik, a mio parere se questo piano andrà avanti, occorrerà andare nelle campagne e cercare di essere autosufficienti con piccole produzioni proprie. Bisogna costruire dei canali per rendersi indipendenti dal sistema. Se comunque gli USA non saranno della partita, il piano sarà difficilmente realizzabile.

      Rispondi
      • 2 Novembre 2020 in 15:18
        Permalink

        Sono pienamente d’accordo, già altre persone hanno indicato questa come soluzione, anche per un nuovo percorso spirituale volto a togliersi il superfluo e riconnetterci con la madre terra, 2 cose che abbiamo completamente perso di vista e che sono state un vettore per arrivare a questa situazione. Adesso attendiamo l’esito delle elezioni americane, con molta probabilità Trump sarà eletto, ma dovra essere scaltro a far piazza pulita di tutti i globalisti in brevissimo tempo, altrimenti il rischio che salti è molto alto…

        Rispondi
  • 29 Ottobre 2020 in 18:58
    Permalink

    Dott. Cesare Sacchetti,
    premesso che non cado dal pero: so perfettamente quanto molti ignorano a tutt’oggi e cioè che l’INGHILTERRA mise nel sacco l’ITALIA con l’unificazione politica nel 1861!
    questo certamente non può ignorarlo!! Misero nei posti chiave: università, sanità, giustizia, esercito, ecc. persone assolutamente fidate, da allora operano a casa nostra come “roba” loro, come bottino di guerra NON DICHIARATA. Poi che SPA/SPE siano due facce della stessa medaglia non lo escludo per niente…
    Perché sottolineo questo? Perché non mi sfugge DA SUBITO che il M5S è una SPY-OP di MI5 (dico bene?) Detto quanto mi risulta che B.G. , non da ieri, collabora caparbiamente verso il raggiungimento del Suo stesso obiettivo…
    Se a Lei risulta il contrario La invito a farmelo sapere in privato, ora ha la mia e-mail…
    Con VERA stima, Daniele.

    Rispondi
  • 29 Ottobre 2020 in 20:23
    Permalink

    Cesare ti ringrazio a nome di tutti per gli articoli che scrivi, così ognuno può realmente capire dove stiamo andando e difendersi. Ti chiedo umilmente, di fare un articolo su come evitare il vaccino per esempio, e ti volevo chiedere… ID2020 quando secondo te farà’ il suo ingresso nel gioco? Grazie mille che Dio ti benedica.

    Rispondi
    • 29 Ottobre 2020 in 21:05
      Permalink

      Ciao Marco, ti ringrazio molto. ID2020 servirà alla fine dopo il vaccino per costringere tutti a indossare il microchip. Il vaccino si potrà evitare, ma ci sarà un prezzo da pagare. Occorrerà cercare di essere il più indipendenti possibili dal sistema. Vale a dire, coltivarsi un orticello ed essere autosufficienti, ad esempio.

      Rispondi
  • 30 Ottobre 2020 in 11:26
    Permalink

    Mi chiedo una cosa: se il piano delle élite dovesse andare a buon fine, cosa se ne farebbero di un’umanità che non gli servirebbe più, né come manodopera, né come elettorato né come consumatori, e che per di più dovrebbero mantenere?

    Rispondi
    • 30 Ottobre 2020 in 13:40
      Permalink

      Loro vogliano una Umanita’,opportunamente ridimensionata a 500.000.000,di Persone non piu’ dotate di Libero Discernimento,ma automi biologici

      Rispondi
      • 1 Novembre 2020 in 9:49
        Permalink

        Il Guru che non sbaglia previsioni elettorali da 40 in usa, si è già espresso. Biden sarà il vincitore quindi?

        Rispondi
  • 30 Ottobre 2020 in 13:37
    Permalink

    Ecco cosa voleva dire Mario Draghi quando disse che si doveva fare + debito pibblico ed i debiti privati sarebbero stati cancellati

    Rispondi
  • 30 Ottobre 2020 in 18:32
    Permalink

    Prof. Sacchetti,
    articolo incisivo e sconcertante. E mi sconvolge soprattutto perché lei sostiene tesi ben documentate e che vedo proposte anche da altre fonti di informazione non-mainstream.
    Che dire? Piuttosto che sopravvivere nel mondo orribile che ci stanno prospettando, credo sia meglio morire combattendo…

    Rispondi
  • 31 Ottobre 2020 in 22:27
    Permalink

    Non do un opinione se secondo me ciò è vero o meno.
    Mi chiedo a che pro.
    A che pro dovrebbe essere resettata tutta l economia mondiale?
    Credo non convenga neanche alle cosidette élite finanziarie.
    Chi compra i loro servizi/prodotti poi?
    Gli Stati come fanno a stare in piedi senza i soldi delle tasse di chi produce?
    500.000.000 di persone in tutto il Mondo?
    Ma il Mondo sarebbe una landa deserta!
    Ci sarebbe un abitante ogni 5 km.
    Sicuramente un piano per ridimensionare la popolazione c’è, attraverso aborti, eutanasia e poca cura agli anziani. Ma credo l’obbiettivo sia dimezzare la popolazione non ridurla ad 1/10.
    Dite che non ci sarà più la proprietà privata ne le piccole e medie aziende.
    Quindi non ci sarà più un bar o un ristorante ne nessun negozio nelle nostre città?
    E tutto ciò entro neanche 1 anno?

    Ripeto, non do un parere, mi faccio solo domande.

    Rispondi
  • 2 Novembre 2020 in 17:02
    Permalink

    Ciao Cesare,

    ti seguo su Twitter, mi hanno bannato da Twitter, ti posto questo così puoi condividerlo con tutti.
    Non gli serve il microchip, faranno tutto attraverso i vaccini con nanotecnologie che andranno a modificare il DNA per rendere tutti schiavi docili.

    https://www.youtube.com/watch?v=3shYs8AncR0&feature=youtu.be

    guardati anche questo:

    Rispondi
  • 2 Novembre 2020 in 17:50
    Permalink

    Un appello a tutti i figli di Dio.

    Possiamo chiedere d venire a salvarci al nostro Salvatore, Gesù Cristo risorto, nell’Eucaristia.
    Domani martedì, oltre al rosario, tutti a fare adorazione eucaristica, davanti al Tabernacolo. In ginocchio e con la mano sul cuore. Parliamo con lui, chiediamogli, invochiamolo, imploriamolo, di intervenire e di venire a salvare noi e il mondo, dall’attacco del male in questo tempo. Lui è Dio. Lui lo può fare. Lui può tutto. Vince ogni tipo di morte. E la fa diventare resurrezione.

    L’adorazione eucaristica la possiamo fare anche da lontano, da casa, o dal lavoro, o dove stiamo. Possiamo metterci in contatto con il Tabernacolo che conosciamo, o di una chiesa vicina, e metterci lì davanti con la nostra anima. Possiamo inginocchiarci con l’anima. Possiamo prostrarci con l’anima. Buttarci ai piedi del Tabernacolo con l’anima. E implorare il Signore Gesù, di venire a salvarci.

    Possiamo stare così, senza parlare. In silenzio. Oppure con le parole dell’Angelo di Fatima ai tre pastorelli, davanti a Gesù eucaristia:

    “Trinità Santissima Padre, Figlio e Spirito Santo, vi adoro profondamente. Vi offro il preziosissimo corpo, sangue, anima e divinità di Gesù Cristo presente in tutti Tabernacoli della terra. In riparazione degli oltraggi, dei sacrilegi, delle indifferenze, con cui è offeso. E per i meriti infiniti del suo Santissimo cuore e del cuore immacolato di Maria, vi chiedo la conversione dei poveri peccatori.” Poi mentre l’angelo da l’ostia consacrata a Lucia e ai fratelli, dice: “Prendete e bevete il corpo e il sangue di Gesù Cristo orribilmente oltraggiato dagli uomini ingrati. Riparate i loro delitti e consolate il vostro Dio”.

    Rispondi
  • 5 Novembre 2020 in 12:10
    Permalink

    Al momento, pare che Biden disponga di 264 grandi elettori, mentre Trump è fermo a 214. Però, sono ancora incerti Nevada, North Carolina, Pennsylvania, Georgia e Alaska. Un gruzzolo di 60 grandi elettori che non è stato ancora assegnato. Quindi la partita è aperta, e Biden può dire quello che vuole, ma non è detta l’ultima parola.

    Rispondi
    • 5 Novembre 2020 in 15:05
      Permalink

      Don deve sputtanarle ste merDem. Non posso credere che non se lo aspettasse….

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *