Le email hackerate di Wuhan e Bill Gates:”covid-19 fatto in laboratorio e rilasciato intenzionalmente”

di Cesare Sacchetti

Un massiccio hackeraggio informatico sarebbe stato effettuato da parte del gruppo anonimo di attivisti informatici, USA hackers, ai danni dell’istituto di virologia di Wuhan, della fondazione di Bill Gates, la Bill and Melinda Gates Foundation, e dell’OMS, l’organizzazione mondiale della sanità.

Quest’ultima attraverso il suo direttore, Bernardo Mariano, ha negato che l’intrusione nei server dell’OMS sia avvenuta recentemente, ma avrebbe imputato il rilascio delle email dei dipendenti dell’agenzia ONU a precedenti tentativi di hackeraggio.

La fondazione di Bill Gates, da parte sua, dichiara di non aver rilevato finora nessuna particolare violazione dei protocolli di sicurezza informatica della società.

Ad ogni modo, una massiccia quantità di email con relativo contenuto è stata rilasciata sul sito di condivisione 4chan e gli hacker hanno pubblicato un articolo sul loro sito nel quale annunciavano le primissime conclusioni del loro esame del materiale a disposizione.

Secondo gli attivisti di USA hackers, la pandemia non sarebbe stata affatto un evento naturale, ma una manovra orchestrata a tavolino per arrivare all’obbiettivo finale di impiantare microchip sottocutanei all’intera popolazione mondiale.

Il progetto in questione di cui si già parlato in diverse occasioni è il famigerato ID2020, l’alleanza nel quale il magnate di Microsoft e la famiglia Rockefeller hanno investito considerevoli somme di denaro.



Per raggiungere questo proposito, sarebbe stata indispensabile la collaborazione dell’OMS e di altre importanti organismi, come il CDC, il centro per il controllo delle malattie degli USA, e la banca mondiale.

Le email hackerate: il virus rilasciato intenzionalmente dalla virologa cinese Zhengli Shi

La prima email che gli hacker hanno condiviso sul loro account twitter è quella nella quale si riporta il rilascio intenzionale del coronavirus.

Secondo quanto affermato nell’email, ad aver rilasciato il coronavirus sarebbe stata la dottoressa Zhengli Shi.

La virologa cinese è stata presentata dai media italiani e internazionali come la “donna pipistrello” per le sue ricerche indirizzate appunto nell’identificare i virus mortali portati da questo animale.

L’email è datata 16 febbraio 2020.

Questo è quanto riportato nell’email.




“Il 19 ottobre 2019 la dottoressa Zhengli Shi ha preso un autobus dall’istituto di tecnologia di Wuhan verso il luogo dove si trova il laboratorio di virologia P4 di Wuhan, una distanza approssimativa di circa 25 km.

La dottoressa si è fermata una volta nel corso del suo tragitto, ha aperto la sua valigia e ha collocato un blocco di ghiaccio secco contaminato vicino ad un condotto di ventilazione nel mercato del pesce in questione.

Questo mercato è stato scelto perchè è nello stesso edificio nel quale si trova rete ferroviaria più veloce al mondo, e perchè non era fuori dal percorso quotidiano che la dottoressa faceva.

Il fatto è stato registrato da telecamere a circuito chiuso.”

Se i fatti si fossero effettivamente svolti in questo modo, non ci sarebbe stata alcuna mutazione del coronavirus dal pipistrello all’uomo, ma ci si troverebbe di fronte ad un vero e proprio attacco biologico eseguito dalla nota virologa cinese.

Proprio su questo, il presidente degli Stati Uniti ha lanciato delle dure accuse alla Cina, avanzando l’ipotesi che quanto accaduto a Wuhan non sia stato affatto un evento naturale.

Ad ogni modo, non appena l’account di USA Hackers ha pubblicato questa email, Twitter ha immediatamente sospeso il profilo degli attivisti informatici accusati di aver violato i termini di utilizzo del social americano.

Ma il messaggio è stato catturato da altri utenti e ha iniziato a girare ugualmente su Twitter.

L’email sulla creazione artificiale del coronavirus con parti dell’HIV

Un’altra email che sta circolando e che sarebbe stata anch’essa parte dell’hackeraggio informatico in questione è quella che sembra provenire dall’account del dottor Dian Bing Whang dell’istituto di virologia di Wuhan.

In alto a destra, si vede infatti riportato l’account di posta elettronica del virologo cinese, wangdb@wh.iov.cn.

https://www.zerohedge.com/s3/files/inline-images/1587440148951.png?itok=3ecU5dsW

L’email di Dian Bing Whang

Nel messaggio, si parla di “splicing” del coronavirus con parti dell’HIV.

Lo spicling in biologia molecolare è una sorta di processo di modifica della sequenza genetica del virus.

In questo caso particolare, il Covid-19 sarebbe stato modificato con parti del virus dell’HIV.

Sono le stesse conclusioni alla quali erano giunti dei ricercatori indiani che avevano pubblicato uno studio secondo il quale il Covid-19 era il risultato di una modifica fatta in laboratorio.

I ricercatori indiani dopo fortissime pressioni sono stati costretti a ritirare la loro ricerca, ma recentemente il premio nobel per la medicina nel 2008, il professor Luc Montagnier, ha avvalorato la validità di questa ricerca.

L’intervista del professor Luc Montagnier

Lo scienziato francese ha a questo proposito parlato di un “lavoro da orologiai” fatto da professionisti che operano in laboratori altamente specializzati.

Se queste conclusioni fossero confermate, l’ipotesi di un attacco biologico su scala globale inizierebbe a prendere sempre più consistenza.

Qualsiasi cosa sia accaduta a Wuhan, si sta rivelando semplicemente ideale per raggiungere gli scopi di chi vorrebbe difatti sottoporre la popolazione mondiale ad una sorveglianza di massa.

Coronavirus: cui prodest?

Bill Gates, l’uomo che sta finanziando lo sviluppo di un vaccino contro un virus che muta in continuazione e quindi di fatto inutile, sembra essere uno dei maggiori beneficiari di questa enorme crisi.

Lo stesso magnate americano aveva previsto casualmente lo scoppio di una pandemia di coronavirus in una simulazione da lui finanziata lo scorso ottobre 2019, chiamata Evento 201, della quale si è parlato in un precedente contributo.

Si noti la cronologia. La simulazione è uscita nello stesso mese in cui la dottoressa Zhengli Shi avrebbe rilasciato il virus nel mercato del pesce di Wuhan, il luogo ideale per aggregazione e spostamenti per favorire la diffusione del Covid.

Tutto questo dovrebbe essere oggetto di una seria indagine internazionale, e a questo proposito Robert F. Kennedy jr, figlio di Robert Kennedy, ha invocato proprio un’inchiesta su Bill Gates.

Se lo scopo finale di questa pandemia è quello di sottoporre forzatamente la popolazione a una sorta di microchippaggio di massa, forse sarebbe ora di guardare a chi effettivamente ha finanziato questa tecnologia.

E i primi sospetti dovrebbero ricadere proprio sul magnate americano e la potentissima famiglia americana Rockefeller.

A questo proposito si noti un’altra incredibile coincidenza.

Bill Gates non è stato l’unico a prevedere una pandemia nel mondo.

I Rockefeller infatti in un altro rapporto pubblicato nel 2010 intitolato “Scenari per il futuro della tecnologia e dello sviluppo internazionale” avevano praticamente previsto la pandemia e tutto ciò che sta accadendo ora.

Nella loro relazione lo sbocco finale di questa crisi porta alla nascita di uno Stato di polizia globale che per controllare i cittadini farà ricorso alla “soluzione” che si legge in questo passaggio.

“Nei Paesi più avanzati, questa elevata sorveglianza ha assunto molte forme: identità biometriche, ad esempio, per tutti i cittadini e regolazione più stringenti per le industrie più importanti.”

Per identità biometrica si intende anche l’utilizzo di microchip sottocutanei per registrare tutte le informazioni di un individuo che vengono poi custodite in un enorme archivio digitale informatico.



In altre parole, le due persone, Bill Gates e Rockefeller, che avevano anticipato il corso degli eventi e la loro conclusione, sono le stesse due persone che più stanno beneficiando dalla pandemia che porta al raggiungimento dei loro obbiettivi, ovvero il microchip come mezzo per il controllo completo della popolazione mondiale.

Probabilmente, le coincidenze iniziano ad essere troppe persino per i ricercatori più scettici.

La crisi da coronavirus si sta rilevando l’evento catalizzatore ideale per costruire una società modellata per riflettere gli interessi delle élite globaliste.

Forze potentissime sono in gioco in questa vicenda, ma sui media mainstream queste informazioni non arrivano.

E’ molto più comodo dare la colpa al pipistrello che, tra l’altro, non può nemmeno difendersi.

Questo blog si sostiene con le donazioni dei lettori. Se vuoi aiutare anche tu la libera informazione, clicca qui sotto.

https://www.paypal.me/CesareSacchetti

 

44 pensieri riguardo “Le email hackerate di Wuhan e Bill Gates:”covid-19 fatto in laboratorio e rilasciato intenzionalmente”

  • 23 Aprile 2020 in 10:22
    Permalink

    sicuramente dietro questa specie di pandemia ci sono Bill Gates, Rockefeller e Soros ai quali la vaccinazione di massa porterebbe introiti stratosferici. Ora però mi domando: come mai il coronavirus ha attecchito in Cina solo nel Wuhan mentre il resto del paese è rimasto quasi immune, in Italia ha attaccato principalmente la Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Toscana, in Spagna la zona di Madrid, in G.B. Londra, negli USA soprattutto New York? non ci sarà per caso qualche nesso con i 5G che contribuiranno alla diffusione del virus? perchè stranamente dove la tecnologia del 5G è in fase avanzata le popolazioni vengono colpite. C’è qualcuno in grado di studiare il fenomeno e dare qualche risposta esauriente, senza dire a priori che sono fantasie?

    Rispondi
    • 23 Aprile 2020 in 11:13
      Permalink

      a priori..! questo è il punto focale. nulla può essere a’a priori’ , nè il vaccino dato ai neonati che ovviamente non lo possono utilizzare, ne l’ interazione dei campi elettromagnetici sulle cellule che sono un ‘brodo’ di ioni. ovviamente se uno non sà, perchè non ha studiato scientificamente il problema, può credere in quello che fa comodo o viene presentato con secondi fini.. sarebbe lunga. dico solo che ho avuto la fortuna di seguire un complementare a fisica INTERAZIONI BIOLOGICHE DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI. e mi sono fatto idee e convinzioni verificabili e fondatissime su aspetti estremamente complessi e non facili da categorizzare ne assiomatizzare. dico solo, per brevità, che reazioni chimiche strutturanti molecole complesse sono promosse e condizionate dalla energia specifica dei fotoni (radiaz.EM) che le ‘ammantano’, condizionando e promuovendo diversi rami di reazione, la produzione di altri ‘sottoprodotti’ e in generale disturbando un processo antico, storico, naturale. e la ‘forza’ di tale interazione è in funzione della frequenza di tali fotoni, più è alta (GHz) , più è pericolosa. ..anche le ‘onde lunghe’ (<Mhz) hanno effetti, ma quelle ultracorte ovvero con frequenze molto alte, sono associate ad effetti macroscopici, in determinate condizioni… l' esame non si chiude con tre parole, bisogna considerare potenze, assorbimento, risonanza, etc etc …incredibile che gli interessi della industria e della finanza non siano CONTRAPPOSTI da saggie azioni governative-amministrative. grazie

      Rispondi
      • 16 Maggio 2020 in 22:26
        Permalink

        Cosa intende per processo antico, naturale? A cosa si riferisce? Grazie

        Rispondi
      • 26 Aprile 2020 in 20:38
        Permalink

        Le aree maggiormente colpite sono anche zone pesantemente inquinate da traffico aereo e di automobili, penso non sia un caso pure quello, e che sommato agli altri anni a dato questo risultato.

        Rispondi
        • 10 Maggio 2020 in 20:14
          Permalink

          Abbiamo già visto in Italia come è andata a finire con la Capua, speriamo stavolta sia diverso…..

          Rispondi
    • 23 Aprile 2020 in 12:59
      Permalink

      Infatti anche l’Iran ha il 5G…

      Rispondi
    • 24 Aprile 2020 in 3:25
      Permalink

      Questa fantasia che il 5G favorisca la pandemia è la cazzata del secolo. Non c’è nessun effetto del 5G sul sistema immunitario. Ho lavorato nella sperimentazione del 5G con Wind3 e ZTE a L’Aquila, uno dei due punti insieme a Prato dove sono state istallate le prime celle italiane del 5G e non mi sembra che in queste due città ci siano dei focolai di Covid19.

      Rispondi
      • 24 Aprile 2020 in 7:09
        Permalink

        “Non c’è nessun effetto del 5G sul sistema immunitario.” Forse dovresti leggerti qualche studio scientifico. Ce ne sono decine che dimostrano gli effetti negativi delle frequenze elettromagnetiche sull’organismo. Questo già con il 2G. Figuriamoci con il 5G.

        Rispondi
        • 24 Aprile 2020 in 9:12
          Permalink

          anche se dovesse influire, ha colpito lo stesso in zone dove il 5G è completamente assente o spento … vedi Lodi, Alzano, ecc…
          nemmeno a Milano, tolto la “zona C”, funziona il 5G

          Rispondi
          • 25 Aprile 2020 in 21:44
            Permalink

            La paura innestata per vie traverse o dirette, crea la pandemia stessa. La cosa più plausibile è questa, e considerando la mancata rilevanza della differenza di morti, tra questo periodo del 2020 e lo stesso dei precedenti anni, si arriva ad una conclusione. Ovvero che vengon dichiarati covid-19 tutti coloro che hanno una forma di Crown Virus.

      • 26 Aprile 2020 in 1:51
        Permalink

        Però molti scienziati dicono che bene non fa bombardare il nostro corpo con quell enormità di onde.. Molti paesi l hanno rifiutato di certo hanno avuto un valido motivo non pensi?

        Rispondi
        • 16 Maggio 2020 in 0:46
          Permalink

          Appare tutto assurdo e assolutamente inverosimile. Eppure quante volte ci siamo trovati di fronte ad eventi che una certa pubblicistica ufficiale ha archiviato in un modo, mentre la Storia, quella con la maiuscola, ha evidentemente letto in altra maniera.
          Se fosse provato (quando ? Come?) sarebbe un fatto di proporzioni gigantesche. Le reazioni potrebbero essere convulse.
          Con la cappa mediatica che domina il mondo, però la vedo dura. L’emersione di una verità sarà sepolta sotto una quantità enorme di verità/mezze verità/bugie tali da impedire completamente al mondo di scoprire LA verità.
          Potremo ottenere brandelli di verità. Come queste email. Prove a sostegno del complotto, che passeranno come i soliti deliri dei “complottisti” appunto.
          Tutto sepolto in piena luce.
          È così che fa il potere che domina il mondo. Ed è così che lo subisce il popolo ignaro.
          Poveri noi.

          Rispondi
          • 16 Maggio 2020 in 10:29
            Permalink

            Io ho srmpre pensato che la cosa fosse intenzionaleanche alla luce dei messaggi chiari.mandati già da anni dalla casta….ci avvertivamo di ciò che volevano fare e credo che ora,visti i risultati, si facciano delle grasse risate alla faccia nostra….poveri fessi…terrorizzati da un moscerino.percepito come un calabrone killer.

      • 1 Maggio 2020 in 19:33
        Permalink

        Sono di L’Aquila. Innanzitutto grazie per aver fatto i comodi vostri senza interpellare la cittadinanza, che state usando come cavia per vedere gli effetti di un’irradiazione massiccia 5G. Gli effetti delle onde magnetiche provocheranno tumori che non si sviluppano in un giorno, e prima che cominciaste a istallare antenne e disboscare come Attila il livello di inquinamento elettromagnetico era basso e non abbiamo neanche mai avuto problemi con la qualità dell’aria (anche se adesso si sente la differenza) per cui non fa testo.
        Il motivo per cui non abbiamo avuto focolai, inoltre, è stato semplicemente per il fattore che ha salvato il Sud: il contagio è partito a nord e prima che scendesse abbiamo avuto il tempo di attuare le misure di prevenzione. Vediamo fra 10 anni la mortalità per tumori e l’incidenza dei tumori infantili e poi ne riparliamo.
        Poi io sono nessuno, ma Montagnier è un premio Nobel e non mi sembra che Wind3 o Vodafone abbiano gente di tale calibro tra i propri “esperti”.

        Rispondi
      • 1 Maggio 2020 in 22:11
        Permalink

        Sandro Cecchi , con quale gamma di frequenze avete lavorato ?
        Le antenne sono progettate per lavorare ad una frequenza portante fissa oppure possono anche variare la loro frequenza portante ?

        Rispondi
      • 2 Maggio 2020 in 18:11
        Permalink

        Beh, rispetto la tua opinione, ma in tutta franchezza non mi hai convinto. Tu la definisci “fantasia” ma non fornisci dati su cui basarsi. Hai solo citato nomi altisonanti e città conosciute. Beh, in risposta ti lascio un link dove qualcuno ha posto seri dubbi sulla salubrità del 5G.
        Molti ne parlano, ma ho volutamente scelto qualcuno sulla cui serietà nn ci dovrebbe essere nulla da eccepire…. soprattutto adesso, visto ke ci ha lasciato da pochi giorni: https://youtu.be/VmUavUMpqdI
        Saluti.

        Rispondi
      • 5 Maggio 2020 in 3:09
        Permalink

        a quanto pare, la popolazione cinese è stata sottoposta ad un vaccino antinfluenzale verso la fine del 2019 e sia stato quello che in concomitanza alle onde 5G abbiano causato tutte quelle morti che abbiamo visto, di persone crollare come sacchi di patate o avere come degli attacchi epilettici.

        Rispondi
    • 24 Aprile 2020 in 9:16
      Permalink

      Come mai il virus ha attecchito in Iran dove del 5G non ce n’è neanche l’ombra?

      Rispondi
    • 25 Aprile 2020 in 21:18
      Permalink

      Il 5G in Italia non è solo nei luoghi da te citati. Ci sono parecchie altre città del centro e del sud dove si sta sperimentando. Guarda l’elenco completo delle città, è facilmente rintracciabile online.

      Rispondi
    • 25 Aprile 2020 in 23:04
      Permalink

      ..certamente sì, il 5g, oltre che essere certamente cancerogeno, sembra influisca sulle difese immunitarie e sui metalli pesanti dei vaccini e farebbe parte integrante del ” progetto ” di Bill e Melinda Gates, della Rockefeller Foundation con la complicita’, a quanto sembra, dell’OMS. C’e’ una guerra economica fra USA e Cina, per avere il controllo del 5g, perche’ chi avra’ il controllo del 5g, controllera’ il Mondo da tutti i punti di vista. In futuro, funzionera’ tutto con il 5g, dalla telefonia mobile, all’IA, alla Robotica e alla tecnologia in generale. In tutto questo ci sarebbe la volonta’, sempre da parte di questi ” benefattori “, di depopolare il Mondo e quindi quello di Bergamo, Codogno, etc, a questo punto non sarebbe altro che un esperimento, peraltro ben riuscito, dal loro punto di vista.

      Rispondi
      • 26 Aprile 2020 in 15:09
        Permalink

        L idea di de popolare il mondo mi sembra possibile perché siamo troppi ? Perché un minor numero è meglio controllabile ? È L esperimento è stato positivo? Su Bg? Dici lei ? Staremo a vedere b g

        Rispondi
    • 3 Maggio 2020 in 19:31
      Permalink

      per favore con questo 5G ! si c’è una correlazione ed è quella che le zone colpite non a caso dove si colloca il 5G si sarebbe perpetrato il controllo di massa ,una volta applicati i primi chip sottocutanei
      dopo il vaccino avrebbero velocizzato ed amplificato il controllo copiosamente per questioni di controllo cosi si sarebbero adeguate anche altre zone. La cosa che più mi inorridisce è il fatto che tutti i potenti e le persone di spicco dei paesi sapevano della pandemia prima ancora che si verificasse il trambusto . io penso che tutti i personaggi che sono ai vertici della gestione di uno stato siano collusi con il governo profondo internazionale ecco perché non ne va una giusta in qualsiasi paese vai e sono 50 anni che è cosi . e noi siamo complici e drogati di compromessi . Basta vedere il fatto che il 5G non va bene ma il wi-fi si ! il 4 G dai è tollerante il 2 il 3 G . sono trent’anni che studiano e verificano se fa male non ci sono delle prove certe è appurato che una lunga esposizione non garantisce ottima salute quello che può far male è la lunga esposizione degli impulsi che sollecitano la cellula a stringersi ed a espandersi . parlando di frequenze la stessa frequenza temporale porterebbe ad un cedimento dell’equilibrio delle nostre cellule .

      Rispondi
    • 25 Maggio 2020 in 20:35
      Permalink

      quante antenne 5g ci sono in Iran? In Turchia? In Brasile? In Russia? In Peru? In Pakistan? In Bielorussia?
      Ma poi come cavolo fa un’antenna a diffondere un virus?
      Bastano le medie e le basi di fisica e biologia per capire che non sta ne in cielo ne in terra!

      Rispondi
    • 29 Maggio 2020 in 7:15
      Permalink

      salve ma io dico questa gente malata andrebbe abbattuta subito senza scampo questi sono dei criminali che vogliono ammazzare meta popolazione mondiale questi individui che stanno rovinato di cervello bisognerebbe rinchiuderli o ucciderli x il bene dell’umanita mondiale bil gates è un demente pericolosissimo va fermato in ogni modo io spero che lo facciano se no veramente finiremo male malissimo

      Rispondi
  • 23 Aprile 2020 in 16:34
    Permalink

    Nella mia esperienza di kinesiologo su pazienti posso confermare la relazione tra 5G e aumento di diffusione covid19.
    Potrei spiegare meglio ma sarebbe troppo lungo… Le frequenze del nostro corpo vanno dai 3/4 hrez ai 45/50….il punto indebolito dal 5G è sui 25/35…da qui c’è tutta una serie di riflessioni da fare e da testare

    Rispondi
    • 23 Aprile 2020 in 20:49
      Permalink

      se non sai neanche scrivere hertz …..stiamo a cavallo…..

      Rispondi
  • 23 Aprile 2020 in 22:12
    Permalink

    Ma l’immagine chiaramente fallica accanto a bill gates è voluta? Se così fosse solleverei qualche perplessità, sembra un lavoro fatto a posta per screditare la tesi

    Rispondi
    • 24 Aprile 2020 in 7:07
      Permalink

      No, Luigi. Non è voluta. Sono batteri e virus. Non mi sono accorto di riferimenti fallici..

      Rispondi
  • 24 Aprile 2020 in 2:08
    Permalink

    Buona sera a tutti.
    Premetto di essere un profano sulla materia 5G, per cui mi affido agli articoli disponibili sulla rete, ovviamente comparando le varie opinioni e considerazioni dei vari esperti di turno. Fra i tanti articoli in cui mi sono imbattuto, ne ho trovato due abbastanza interessanti e che potrebbero dare alito a valutazioni e riflessioni.
    http://marcodellaluna.info/sito/2020/04/23/contao-meravigliao-verso-il-male-assoluto/
    https://www.youtube.com/watch?v=LBxD3qKbvq4
    Per quanto riguarda le e-mail hackerate. E se l’operazione fosse stata orchestrata dalla Big Farma & Co.? I personaggi interessati (da Bill Gates a Rockefeller e da Soros ad Anthony Fauci) non hanno nessun interesse, ovviamente, che si scopra che sia frutto di una loro trama e di un loro progetto avente come fine la “produzione”, da parte degli stessi, del tanto sperato vaccino che ci libererà dal “male del secolo”. Chi, come il prof. Luc Montagnier o il Dott. Shiva, sostiene la tesi secondo la quale si tratti della “creazione del virus in laboratorio” o addirittura di un “lavoro da orologiai”, deve essere smentito e, quindi, quale miglior piano se non quello di fingere l’attacco di un gruppo di hacker; per poter sorreggere successivamente una campagna “ fake news”, ossia: sconfessare le pubblicazioni dei “rapitori” tacciandole come notizie manipolate e diffamatorie volte a screditare governi e le stesse organizzazioni coinvolte.

    Troppo complottista?

    Rispondi
  • 24 Aprile 2020 in 9:03
    Permalink

    Premessa: sono convinto che sia tutto vero ciò che viene riportato in questo articolo, sono un ‘complottista’ convinto da 20 anni almeno
    mi chiedo se quando questa notizia verrà diffusa in altri siti, news etc..vista la sua portata enorme..
    so che il mainstream è dalla parte del deep state ma poi ad un certo punto..
    Quando verranno formalizzate le accuse? finchè circola in ambienti di nicchia è come se non esistesse.
    Io stesso sono un po’ timoroso di condividere questo post magari sbaglio.
    Grazie

    Rispondi
  • 26 Aprile 2020 in 7:34
    Permalink

    ..tanto per…..bill gates è un rockfeller a tutti gli effetti da parte di madre…..quindi il cercgio si chiude perfettamente

    Rispondi
  • 4 Maggio 2020 in 11:01
    Permalink

    3 domande e pregherei di rispondere a chi veramente sa e non a chi pensa di sapere..
    1) se il covid ha infettato ca il 60% della popolazione e deriva veramente dal pipistrello, la popolazione di quel mammifero non avendo alcuna cura o preso precauzioni alcune, è diminuita del 60%?
    2) perché se appunto deriva da una contaminazione animale gli animali non si ammalano? La natura ha creato un virus immune a tutte le specie animali tranne che per noi umani?
    (X favore non scrivete risposte del tipo..appunto non è un virus “Naturale” ma creato appositamente.. vorrei una risposta da chi sostiene che lo sia!)
    3) Parlate di Bill Gates,Rockfeller foundation ecc.. ma seguendo la vostra logica perché persone già immensamente ricche e potenti dovrebbero rischiare di essere esposti poi alla gogna mediatica qualora dimostrato un loro coinvolgimento, primo lo farebbero fare ad altri rimanendone estranei ma così estranei che nemmeno voi pensereste a loro, ma la vera domanda è perché? Hanno già tutto il potere e il denaro di cui necessitano per governare, decidere fare e disfare fino alla fine dei tempi dei loro successori ereditari. Quindi perché ?
    Grazie a chi volesse rispondere.

    Rispondi
    • 17 Maggio 2020 in 6:37
      Permalink

      Those who have power are likely to abuse it. It feels grand for them to pull off some such violent stunt, bringing the whole world to a standstill. There always has been and always will be those who dictate how the world turns. In history there were guns, swords and bomb, now it’s simply a “virus” or what have you. It’s rather self explanatory. For one, I don’t believe that any such outbreak could spread throughout the continents in no time like they say it did. Two, it’s very much an organized “chaos” as we continue to purchase gasoline, are able to buy food; we have the TV channels to broadcast, electricity and other life’s necessities; the infrastructure continues to work. There are no piles of dead bodies on the streets. The statistics which we’ve heard from the TV is just that, the Media’s brainwashing.

      The big question is whether there is a virus or there isn’t. If so what exactly is it, and how harmful can it be? Of course all of us are scared, and it’s better to be safe than sorry. So is the wearing of masks in public.

      Whoever is behind all of this I’m certain it was created for the benefit of some who desire more authority, more controlling of the people. They’re testing us how we all comply with their scare propaganda. It is the first step to something bigger which will seep into the new world order if you will. This is cold war. Take a look at how the stock market got out of wack. How many people lost their life savings over that? How much money traded hands as a result? Who lost? Those who were nearing retirement, and don’t have ample time to wait it out til the market finally recovers in ten, fifteen years.

      I’d like to believe the lockdown will soon end, and we can go back to a semi normal way of life. What will it be none of us knows, but I’d like to think whoever runs the show realizes that it’s better to live in peace an prosperity rather than under tyranny.

      Rispondi
  • 8 Maggio 2020 in 19:02
    Permalink

    Come fa Bill Gates & co a dire che non hanno notato attività insolita, se hanno messo una sxxxl tempo fa’ ..sono in modalità superuser
    😎😎😎

    Rispondi
  • 15 Maggio 2020 in 11:44
    Permalink

    Buongiorno,
    Un mio amico che collabora per la FAO mi ha detto che Bill Gates vuole comprare tutti i terreni rimasti nel mondo per coltivare angurie.Ora,conoscendo l’indole maligna di questo individuo,e sapendo che possiede le quote azionarie di una compagnia di aerei cargo non è che vuole eliminarci facendoci cadere le angurie in testa?
    Attendo la Sua illustre opinione

    Rispondi
    • 15 Maggio 2020 in 13:01
      Permalink

      Fai.pure lo spiritoso ma se non ci liberiamo di questi criminali smetterai presto di ridere

      Rispondi
  • 24 Giugno 2020 in 18:22
    Permalink

    Bill Gates devi essere condannato per genocidio planetaria.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *